Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Statistiche e suggerimenti messi a disposizione dallo staff
Avatar utente
mogol83
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 9599
Iscritto il: 28.07.08 - 16:51
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da mogol83 » 25.07.11 - 15:39

Provo qui ad esporre alcuni (a mio avviso) importanti stratagemmi da tenere in considerazione prima e durante l'asta a voce della propria lega di fantacalcio.
Premetto che mi riferisco ai due principali tipi di asta:
- a chiamata libera (a turno) ma ruolo per ruolo, partendo dai portieri e arrivando agli attaccanti
- a chiamata libera indipendentemente dai ruoli
______________________________________________________________________________________________

1) FISSARE I PROPRI OBIETTIVI

La prima cosa da fare, nei giorni precedenti l'asta, è quella di fissare per bene i propri obiettivi, ovviamente dopo essersi ben documentati su quali potrebbero essere le mosse migliori, in base ai topic e ai lavori offerti da totalcalcio in Fantazona, stanza "Strumenti e strategie" (http://www.totalcalcio.it/forum/viewforum.php?f=86) ed in base alle caratteristiche della propria lega (classifica a fantapunti o a scontri diretti?).

Un buon metodo è quello di formare con i calciatori in lista tre fasce d'interesse:
Prima fascia: i big da perseguire (quasi) ad ogni costo
Ma di certo non possiamo dare per scontato di riuscire a prendere tutti i calciatori che vogliamo, dunque è opportuno fare una semplice operazione ruolo per ruolo: porsi come scopo quello di comprare almeno un numero X sull'insieme Y.
Faccio un esempio per spiegarmi meglio: l'anno scorso (stagione 2010/2011) nella mia lega privata volevo assolutamente almeno un attaccante di Inter o Milan e quelli che mi interessavano erano Milito, Eto'o ed Ibrahimovic. Dunque tra i miei appunti, nella prima fascia-reparto "attaccanti", misi: almeno 1 tra Milito, Eto'o ed Ibrahimovic. Così facendo sapevo a priori di poter inseguire il primo chiamato tra i tre, ma fino ad un certo limite, perché avevo comunque due alternative; allo stesso tempo sapevo che in caso di rinuncia a due dei tre in corso d'asta, non potevo permettermi di rinunciare all'ultimo dei tre (cosa che non sarebbe successa se avessi agito bene in termini di risparmio, senza compromettere la competitività, negli altri ruoli...ed infatti alla fine mi aggiudicai Eto'o che, insieme Ibra, nella mia mente era anche un gradino sopra Milito).
Qualcuno si starà chiedendo: e se prima dell'asta, per un ruolo specifico, abbiamo in mente un autentico crack, un calciatore che per noi sarà di gran lunga migliore degli altri? Il dictat da tenere a mente è questo: in una lega a giocatori esclusivi preferire sempre l'equilibrio e la competitività generale di ogni reparto alla forza di un singolo calciatore. Riporto un altro esempio della mia lega: l'avversario che ha comprato Di Natale, è arrivato ampiamente ultimo su sette partecipanti, pagando i difetti di una rosa in generale mediocre.
Dunque meglio "X su Y" gestendo bene il proprio capitale che "X ad ogni costo".

Seconda fascia: i big o i semi-big da perseguire solo fino a certi limiti
Si tratta di quei calciatori che per noi non rivestono una primaria importanza, ma che fino ad un certo prezzo risultano degli affari e che di certo non si possono lasciare ad un avversario, che così acquisterebbe un buon o ottimo (dipenderà dal campionato che farà poi) calciatore addirittura senza intaccare più di tanto il proprio budget.
Esempio: partiamo con la convinzione che Totti non farà un grande campionato e che dunque non ci stracceremo i capelli in caso non riuscissimo a prenderlo. Ma quando mai lo molleremmo a 25 crediti sui 1000 iniziali? Insomma prima di decidere di non intervenire più nell'asta per un certo giocatore, dobbiamo assicurarci che gli altri siano arrivati ad un prezzo decente per le potenzialità del calciatore, con il "rischio" di "beccarcelo" noi sottoprezzo.

Terza fascia: calciatori sui quali non si ha il minimo interesse, ma che rivestono una certa importanza per uno o più dei nostri avversari, sui quali poter effettuare, valutandone per bene i rischi, delle azioni di disturbo per far lievitare il prezzo, facendo in modo che siano comprati ad un prezzo abbastanza alto per le loro reali potenzialità.
Si tratta di una fascia "facoltativa", da inserire soprattutto se si ha un'ottima conoscenza delle dinamiche e dei partecipanti che caratterizzano le propria lega, che magari si svolge da diversi anni.

Come complemento di quanto scritto su seconda e terza fascia, riporto uno scambio d'opinioni fatto in passato tra me e RUMePERA, che in qualche modo può entrare nel discorso:
RUMePERA ha scritto:
mogol83 ha scritto: Come vi comportate se un giocatore che non vi proprio interessa, ma che oggettivamente NON vale un prezzo bassissimo, rischia di essere preso a 1 o 2 fantamilioni?
Mi spiego con un esempio:
Mettiamo che a me Pepe non interessi minimamente. Un mio avversario ci punta 1 fantamilione e si creano 2 secondi di silenzio.
A me non va giù il fatto di mollarlo ad un prezzo bassissimo ma mi darebbe altrettanto fastidio se, cercando di far rialzare il suo prezzo, fossi costretti a prenderlo se il mio avversario lo mollasse quando io non me lo aspetto.
Come comportarsi? Fin dove spingersi, volendo provare a mollare il giocatore ad un prezzo decente?
Dipende da diversi fattori:

1) quanti posti hai ancora liberi in rosa nel ruolo;
2) quanto pensi faccia schifo realmente il giocatore.

1) Se hai parecchi posti disponibili conviene far salire il prezzo un po', e se proprio ti resta sul groppone pazienza, è perchè l'hai pagato meno di quanto pensi possa valere. Al contrario, a malincuore, tienitene alla larga, altrimenti rischi di intasare la rosa ed avere le mani legate in seguito.

2) se pensi che il giocatore sia veramente immondo non astarlo proprio (ma in questo caso mi chiedo cosa ti porti a credere che valga più di zero...)

Edit: aggiungo un terzo punto. Se hai già in rosa o sei determinato a prendere un giocatore, nello stesso ruolo, che gioca nella stessa squadra, evita di partecipare all'asta.
Un altro strumento da affiancare al foglio con le tre fasce è sicuramente la tabella degli incroci, da utilizzare per effettuare operazioni programmate o ritenute valide in corso d'asta.
____________________________________________________________________________________________

2) L'IMMAGINE DI SE' E DEI PROPRI AVVERSARI

E' importante conoscere o studiare durante l'asta il profilo psicologico dei propri avversari.
Riguardo l'immagine che si dà di sé, diamo per scontato che sia l'immagine di un fantacalcista competetente e preparato, perché è effettivamente così se si è dedicato del tempo a studiare i topic strategici e i dati messi a disposizione da totalcalcio per la nuova stagione.
Tornando agli avversari invece distinguiamo due categorie:
- quelli che hanno le idee chiare e dunque NON sono influenzabili
- quelli che NON hanno le idee chiare, sanno di avere a che fare con gente più esperta e dunque sono influenzabili

Quando un avversario che appartiene alla seconda categoria chiamerà un calciatore con il dubbio di aver fatto o meno la cosa giusta, se avete dato di voi stessi un'immagine di competenza, vi basterà dire "2" per vedere nei suoi occhi l'illusione di stare a contendersi un buon colpo. E' in questo momento che interverranno anche gli altri che hanno studiato meno e che il prezzo del giocatore salirà. A questo punto conviene uscire dall'asta non appena sono in due a contendersi fortemente il calciatore, ma dando (con le espressioni facciali) sempre l'impressione di interesse.

E se i nostri avversari (senza sapere che abbiamo studiato su totalcalcio :mrgreen: ) ci ricordano come dei fantacalcisti mediocri e sono loro a provare un giochetto simile a quello di sopra con noi? Inizialmente illudiamoli che sia così, mollando poi improvvisamente il calciatore ad un prezzo che il nostro avversario non si aspettava.
____________________________________________________________________________________________

3) AGIRE NEL MOMENTO GIUSTO

E' abbastanza risaputo che i giocatori chiamati all'inizio dell'asta vanno via a prezzi spesso convenienti.
Perchè? Semplicemente perché c'è grande margine di scelta, dunque ognuno è portato a mollare prima il proprio obiettivo rispetto a quanto farebbe in momenti diversi dell'asta.
A metà asta (metà per ogni ruolo se si fanno chiamate ruolo per ruolo; metà dell'intera asta se si fanno chiamate libere indipendentemente dai ruoli) è invece il momento peggiore per chiamare i propri obiettivi: molti big e quasi-big sono già andati via e subentra l'ansia di rimanere a secco di buoni colpi, dunque si è disposti a sborsare di più per ogni singolo obiettivo, con il rischio di intaccare troppo il proprio budget e alla fine compromettere la competitività generale della propria squadra.
Nella parte finale dell'asta si tornano a trovare invece buoni affari, considerando tutti quei buoni calciatori, in un modo o nell'altro "dimenticati" dai nostri avversari, ma non da noi che li abbiamo ben appuntati.

Come agire dunque?
In base a quanto ho detto sopra, si dovrebbe iniziare in quarta chiamando subito i calciatori che vogliamo fortemente. Invece è meglio di no, almeno nelle primissime chiamate (la prima o al max le prime due) per un preciso motivo:
- se siamo etichettati come "fantacalcista competente", gli avversari più influenzabili daranno molto importanza alle nostre primissime chiamate (ruolo per ruolo se si chiama partendo dai portieri e arrivando agli attaccanti) e ci verranno dietro per un bel po', non mollando facilmente l'osso o comunque non facendolo prima di aver fatto lievitare ben bene il prezzo.
L'ideale forse è quello di iniziare con un big o un quasi-big di seconda fascia, sperando che sia qualcun altro a nominare un nostro obiettivo primario nelle primissime battute, per poi inserirci con la faccia di chi NON sa se sta facendo la cosa giusta, in modo da indurre l'avversario a mollare abbastanza presto...e a quel punto è bene mostrare anche un po' di rimorso per non aver mollato prima: può essere utile per operazioni simili da fare successivamente.
Se per ogni ruolo (o in generale se la chiamata è totalmente indipendente dai ruoli) arriviamo a metà asta avendo portato a casa uno o più dei nostri obiettivi primari, spendendo relativamente poco, siamo messi alla grande. E' qui che tutti quelli che non hanno ancora comprato big iniziano a scannarsi fino a prezzi inverosimili...mentre noi ce ne stiamo a guardare, chiamando riempitivi o obiettivi minori (seconda fascia).

Per capire fin dove spingersi è necessario tenere sempre i conti degli avversari, operazione dopo operazione.
_____________________________________________________________________________________________

Sarebbe interessante una suddivisone in percentuale della spesa da effettuare ruolo per ruolo, compito che lascio ad altri.
Così come spero in molti interventi volti a smontare o a confermare qualche mia teoria :up:
Spoiler! :
Ti piacciono questo o altri lavori o riflessioni che lo staff di totalcalcio sta proponendo in "Strumenti e strategie - livello base?
Sei interessato a visualizzare lavori o topic fantacalcistici di più alto livello?
Clicca sul link per sapere come fare: http://www.totalcalcio.it//forum/viewto ... 08&t=22375
Ultima modifica di mogol83 il 25.07.11 - 18:39, modificato 3 volte in totale.
I miei prono e la mia "betting theory" sul blog:
http://www.lescommessedimogol.blogspot.com

Avatar utente
RUMePERA
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 55540
Iscritto il: 25.07.08 - 11:12
Nome: Oloap
Contatta:

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da RUMePERA » 25.07.11 - 15:45

Moltissime aste prevedono la chiamata in ordine alfabetico per ruolo, secondo me trascurare questa modalità è un handicap notevole all'analisi :segreto:
:cup1: LFV-A Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A Clausura 2012/13
:cup2: FantaPremium Confederations Cup 2013

I miei articoli per MondoPallone.it

Avatar utente
JerryMaguire
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23.07.08 - 13:18
Nome: Ale
Località: Milano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da JerryMaguire » 25.07.11 - 15:55

Secondo me la divisione in tre fasce che hai proposto è lacunosa: ad es. dove metti un Migliaccio? Buon mediano, mi interessa molto a una cifra bassa per completare l'organcio, ma non è certo un big alla Totti seguendo il tuo esempio. Cioè ha un valore che deve essere basso (non come Totti che può essere alto) e mi interessa per il fine che ha (essere il 5° - 6° centrocampista).

Avatar utente
mogol83
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 9599
Iscritto il: 28.07.08 - 16:51
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da mogol83 » 25.07.11 - 16:14

RUMePERA ha scritto:Moltissime aste prevedono la chiamata in ordine alfabetico per ruolo, secondo me trascurare questa modalità è un handicap notevole all'analisi :segreto:
Cerchiamo di farci un'idea tutti insieme :;):
Si può dire che in linea di massima vale il discorso fatto nel terzo punto sopra?
I nomi che iniziano con una delle prime lettere dell'alfabeto probabilmente vanno via a prezzi più bassi, verso metà alfabeto si spende molto di più, alla fine ci sono quelli più trascurati, con i quali si può tornare a fare qualche affare. O no?
I miei prono e la mia "betting theory" sul blog:
http://www.lescommessedimogol.blogspot.com

Avatar utente
mogol83
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 9599
Iscritto il: 28.07.08 - 16:51
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da mogol83 » 25.07.11 - 16:17

JerryMaguire ha scritto:Secondo me la divisione in tre fasce che hai proposto è lacunosa: ad es. dove metti un Migliaccio? Buon mediano, mi interessa molto a una cifra bassa per completare l'organcio, ma non è certo un big alla Totti seguendo il tuo esempio. Cioè ha un valore che deve essere basso (non come Totti che può essere alto) e mi interessa per il fine che ha (essere il 5° - 6° centrocampista).
Forse basterebbe creare una quarta fascia, fatta di giocatori:
- che consideriamo riempitivi
- che riteniamo interessanti ma che nella visione collettiva dei fantacalcisti medi sono ritenuti solo dei riempitivi

Perché in effetti hai ragione: nelle tre fasce ho considerato più che altro i big.

Che dici?
I miei prono e la mia "betting theory" sul blog:
http://www.lescommessedimogol.blogspot.com

Avatar utente
JerryMaguire
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23.07.08 - 13:18
Nome: Ale
Località: Milano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da JerryMaguire » 25.07.11 - 16:50

Guarda, io procedo così: :segreto:

1a fascia: obiettivi oggettivamente top che richiedono forte investimento (con la stessa modalità della tua 1a fascia) -> 1 o 2 nomi
2a fascia: obiettivi importanti per me che possono richiedere investimento -> 2 o 3 nomi (a seconda se ho preso 1 o 2 top)
...e loro saranno i titolari. Poi
3a fascia: obiettivi riempitivi, ma di cui mi fido per cui però posso spendere poco meglio se a 1 -> 3 nomi
4a fascia: scommessa, un giocatore con un po' di natura offensiva che può essere il colpo a basso costo -> 1 nome
...e loro saranno le riserve. Poi
5a fascia: quelli che se mi rimangono in rosa non è grave (le azioni di disturbo, insomma la tua seconda fascia)
6a fascia: quelli da evitare anche se hanno mercato perché proprio non li voglio e non li vorrò (per esempio Pirlo) così so quanti papabili ci sono in giro da lasciare agli altri.

Per ciascuna fascia faccio una lista abbastanza ampia, dividendoli in due fasce di prezzo preindividuato (che ne so, quelli per cui spendere tra i 20 e i 40 e quelli per cui spendere meno di 20).

Rigido? Forse, ma so essere elastico in corsa avendo tutto sotto mano con queste liste, capisco subito quanto sto sgarrando e se posso farlo.
Ultima modifica di JerryMaguire il 25.07.11 - 16:50, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
19angelo85
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39992
Iscritto il: 30.05.08 - 08:21
Nome: Angelo
Località: Foggia
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da 19angelo85 » 25.07.11 - 18:28

Quante volte vi è capitato di essere mentalmente e fisicamente distrutti alla fine della famosa asta? A me praticamente sempre.
Bene, con il tempo ho capito che avere sempre alta la guardia per un fantacalcista bravo è FONDAMENTALE e quindi meno bigliettini ho e meno cose faccio durante l'asta e meglio è per la mia resa mentale. Con questo non sto dicendo che dobbiamo andare con la penna e scrivere sulla mano ma bisogna attrezzarsi con il necessario: penne, calcolatrice, lista con obiettivi scritti vicino, e foglio a 10 colonne (la mia lega è a 10) per tenere d'occhio gli avversari.
Per quanto riguarda l'andamento dell'asta, ormai mi sono arreso al fatto che secondo me non esiste un momento in cui conviene comprare perchè il prezzo è dato da tantissimi fattori prevedibili e purtroppo anche non prevedibili (esigenze dei nostri avversari). L'unica cosa che si può fare è avere a portata di mano sempre i conti dei propri avversari. Di certo possiamo solo dire che se siamo alla ricerca di un affare, ci sono molte più possibilità di farlo alla fine quando si tende al risparmio e non all'inizio. Il consiglio quindi, è quello di non terminare mai il singolo ruolo perchè l'occasione è dietro l'angolo. Ovviamente però, questo tipo di scelta cambia a secondo delle leghe! Se ci troviamo in una lega a 10, può capitare che alla fine non resta praticamente nulla e a quel punto siamo costretti a prendere la riserva di qualche nostro giocatore. Se giochiamo con meno di 10 persone, c'è più varietà e capita di pescare qualcosa di buono.

Un altro punto toccato da Luca è come classificare i propri obiettivi. Alla fine credo che ognuno di noi abbia un proprio metodo ed è giusto che venga portato avanti quello che ciascuno di noi reputa più chiaro. Abbiamo ormai capito cosa ci serve per costruire una squadra competitiva, giusto? Bene, quindi io mi segnerò solo ciò che reputo fondamentale:
1. Sottolineo sulla lista tutti i titolari e cerchio quelli di un certo livello. In questo modo, cancellando di volta in volta i giocatori acquistati, mi rendo conto quando stanno per terminare.
2. Considerando che non possiamo pensare di acquistare tutti i nostri obiettivi, molti spazi verranno occupati anche da giocatori comprati quasi per caso (la classica occasione che viene fuori al momento) e quindi partendo da un 3-8-8-6 (3 por, 8 dif, 8 centr e 6 att) fisso dei paletti su quello che mi serve PER FORZA e tutto ciò che viene in più è guadagnato.
Faccio un esempio: mi serve un portiere che prenda pochi gol, un big per ruolo, e tot giocatori di rendimento. Mi preparo un foglio e man mano inserisco i giocatori. Compro T.Silva e lo metto nella casellina rossa. Compro Cassani e lo metto in quella gialla. Compro Hernanes e va in quella rossa, compro Pizarro e va in quella gialla e così via.
Per ogni colore mi fisso tutti gli obiettivi (Es: T.Silva, Maicon, Lucio, Chiellini e Juan per la casellina rossa dei dif) che possono essere pochi o anche molti e successivamente vado a riempire gli spazi. Ovviamente se dovessi trovare uno Juan a prezzi di saldo non mi rirerò indietro! Lo compro e lo inserisco nello spazio bianco (o giallo).
Spoiler! :
Immagine
Ultima modifica di 19angelo85 il 25.07.11 - 18:29, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
mogol83
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 9599
Iscritto il: 28.07.08 - 16:51
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da mogol83 » 25.07.11 - 18:36

19angelo85 ha scritto:Di certo possiamo solo dire che se siamo alla ricerca di un affare, ci sono molte più possibilità di farlo alla fine quando si tende al risparmio e non all'inizio.
Praticamente qua dici quasi l'opposto di quanto ho detto io :segreto:
Dico "quasi" perché è vero, come dici tu (e come ho detto anch'io) che alla fine restano dei buoni affari, ma non va assolutamente sottovalutato l'inizio dell'asta: si comprerà a prezzi sicuramente più bassi di quelli che verranno fuori a metà asta :;):
I miei prono e la mia "betting theory" sul blog:
http://www.lescommessedimogol.blogspot.com

Avatar utente
19angelo85
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39992
Iscritto il: 30.05.08 - 08:21
Nome: Angelo
Località: Foggia
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da 19angelo85 » 25.07.11 - 18:43

mogol83 ha scritto:
19angelo85 ha scritto:Di certo possiamo solo dire che se siamo alla ricerca di un affare, ci sono molte più possibilità di farlo alla fine quando si tende al risparmio e non all'inizio.
Praticamente qua dici quasi l'opposto di quanto ho detto io :segreto:
Dico "quasi" perché è vero, come dici tu (e come ho detto anch'io) che alla fine restano dei buoni affari, ma non va assolutamente sottovalutato l'inizio dell'asta: si comprerà a prezzi sicuramente più bassi di quelli che verranno fuori a metà asta :;):
Dipende.. Ci sono davvero troppe variabili in gioco. Metti che su dieci persone 3 sono disposte a spendere un pacco di soldi per un big a centrocampo (Hernanes, Hamsik e Jovetic per esempio). Succederà che il si astano normalmente i primi due e sul terzo ci sarà un calo. Se invece tutti e 10 vogliono un big a centrocampo, il primo si asterà normalmente e man mano che diminuiranno il prezzo arriverà alle stelle.
E' difficile, è davvero troppo difficile fare questo tipo di previsione perchè non c'è una verità assoluta. Dipende sempre da quello che hanno in testa i tuoi avversari

Avatar utente
HappySall1
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4716
Iscritto il: 13.06.11 - 09:19
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da HappySall1 » 25.07.11 - 18:47

Ma sì, credo che possiamo stabilire regole su tutto ma su come condurre un'asta il maggior ingrediente è troppo variabile: ognuno di noi!
Si può di certo provare a schematizzare ma la propria personalità, le proprie esigenze, i propri avversari sono degli elementi eccessivamente diversi di caso in caso.
Le suddivisioni di Mogol, le fasce di Jerry, i colori di Angelo... Credo che ognuna vada bene nel suo contesto.
Conscio che non potrò raggiungere tutti i miei obiettivi, all'interno di ogni ruolo me li suddivido mettendoli nell'ordine d'importanza che dovrebbero ricoprire nella mia squadra. La fascia, il colore, evidenziandoli, mettendo le stelline o i pallini a fianco, tutto va bene, l'importante è che durante l'asta basti un colpo d'occhio per capire se nell'asta si sta parlando di un obiettivo prioritario o via via scendendo.
Vabbè che dopo averci lavorato certi nomi sono già ben impressi nella mente...
Anch'io credo che la metà dell'asta sia il momento peggiore: all'inizio magari qualcuno tende ad essere un po' guardingo, alla fine si è già sparato tutto!
Noi andiamo in ordine alfabetico (per gruppi di 20 elementi) e per ruolo, dunque magari a centrocampo puoi anche fare l'affare perchè la maggior parte si riserva il grosso per le punte, soprattutto se ne ha vitale necessità.
E' bello pure l'aspetto psicologico, studiare gli avversari, imparare a consocerne i vezzi e lo stile d'asta. Un po' come una partita a poker :;):

Avatar utente
mogol83
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 9599
Iscritto il: 28.07.08 - 16:51
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da mogol83 » 25.07.11 - 18:53

Angelo, prendi quello che sto per dire con ironia, mi raccomando :mrgreen:
Hai usato il termine "imprevedibile" sul 90% dei lavori svolti...che ne dici se ci licenziamo tutti per "impossibilità totale di prevedere"? :lol: :ahah:
Spoiler! :
Sono d'accordo sul fatto che ognuno di noi si prepara diversamente da un altro, ma pensavo che almeno sulle dinamiche dei prezzi (inizio, metà, fine asta) si potesse trovare una regola più generale :mrgreen:
I miei prono e la mia "betting theory" sul blog:
http://www.lescommessedimogol.blogspot.com

Avatar utente
JerryMaguire
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 11316
Iscritto il: 23.07.08 - 13:18
Nome: Ale
Località: Milano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da JerryMaguire » 25.07.11 - 18:58

mogol83 ha scritto:Sono d'accordo sul fatto che ognuno di noi si prepara diversamente da un altro, ma pensavo che almeno sulle dinamiche dei prezzi (inizio, metà, fine asta) si potesse trovare una regola più generale :mrgreen:
Io condivido che ci sono regole generali sulle dinamiche di base e penso che di quel che hai scritto molto sia estendibile a qualsiasi asta a cui abbiamo partecipato (per esempio i trucchi psicologici oppure il momento in cui chiamare gli obiettivi).

Avatar utente
19angelo85
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 39992
Iscritto il: 30.05.08 - 08:21
Nome: Angelo
Località: Foggia
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da 19angelo85 » 25.07.11 - 19:04

mogol83 ha scritto:Angelo, prendi quello che sto per dire con ironia, mi raccomando :mrgreen:
Hai usato il termine "imprevedibile" sul 90% dei lavori svolti...che ne dici se ci licenziamo tutti per "impossibilità totale di prevedere"? :lol: :ahah:
Spoiler! :
Sono d'accordo sul fatto che ognuno di noi si prepara diversamente da un altro, ma pensavo che almeno sulle dinamiche dei prezzi (inizio, metà, fine asta) si potesse trovare una regola più generale :mrgreen:
:eheh: :eheh:
Hai ragione ma in un certo senso è così o meglio, in alcuni casi possiamo fare delle previsioni in altri no.
Se non ci fosse la parola "imprevedibile" sarebbe tutto "prevedibile" e non saremmo qui a ragionare su 200000 cose perchè sarebbe tutto scontato e ovvio. :;):

Avatar utente
Bremec
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 7904
Iscritto il: 04.09.09 - 11:58
Nome: Michele
Località: SML-ANK
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da Bremec » 25.07.11 - 19:14

beh,per esperienza personale sono d'accordo con mogol quando dice che all'inizio si compra spesso a meno che alla fine(molti preferiscono attendere) ma è anche vero che alla fine,se ci si gestisce bene tra giocatori mancanti e soldi,soprattutto relativamente agli avversari,si possono fare acquisti al risparmio e di qualità!
Io comunque non ho mi sono mai affidato a tabelle e schemi..spesso saltano perchè nel contesto d'asta è tutto diverso.
"Se il signore avesse conosciuto questa piana,luce dei miei occhi,si sarebbe fermato a vivere qui"

Avatar utente
Nicchio
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 4214
Iscritto il: 22.07.08 - 09:31
Località: Viareggio
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Asta a voce: strategie preparative e comportamentali

Messaggio da Nicchio » 25.07.11 - 20:29

Io ragiono in maniera molto simile a quella di Jerry.
Creo 4 fasce di "livello" così costiuite:
- Top level
- Buoni per completare gli undici titolari
- Titolari per far volume
- Sorprese, gioeillini segreti

Per quanto riguarda l'andamento dei prezzi io credo che si stia un po' generalizzando; dipende dalla fascia del giocatore.
I giocatori forti e medio-forti è bene comprarli subito perchè poi il prezzo si alza man mano che diminuiscono. Quelli per far volume e le i nomi segreti costano meno alla fine.

Mi spiego con un esempio. Prendiamo i centrocampisti. Grosso modo tutti vogliono un centrocampista tra Hernanes, Jovetic, Pastore, Hamsik. Di questi quattro il primo sono straconvinto che verrà pagato meno perchè tutti diranno: "prendo il prossimo", per l'ultimo si scanneranno e verranno cmq chiamati tra i primi 8-10 giocatori.
I giocatori piccoli di riempimento (i Migliaccio per intenderci) funzionano al contrario: se chiamti subito la gente rialza perchè assetata, alla fine si fanno gli affari anche perchè ad ogni asta c'è sempre il nome buono che resta fuori e si prende al minimo.

Per cui io faccio così (in genere): mi prendo subito subito uno o due nomi grossi, poi resto vado in standby cerando di fiutare gli affari medi e alla fine, ma proprio alla fine faccio la panchina e mi chiamo le sorprese.

Altra errore che può capitare spesso: mai mai mai andare all'asta con in mente un giocatore obiettivo prioritario da volere a tutti i costi. E' deleterio
Ultima modifica di Nicchio il 25.07.11 - 20:30, modificato 1 volta in totale.

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Torna a “Strumenti e strategie”